Tag Archives: PROCESSO VERBALE DI CONSTATAZIONE

Istanza di accertamento con adesione, art. 6, comma 1, D. Lgs. 19.06.1997, n. 218

Published by:

Numero di visualizzazioni: 39008

ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE UFFICIO DI GIOIA DEL COLLE.

Istanza di accertamento con adesione, art.  6, comma 1, D. Lgs. 19.6.1997, n. 218.

Per:

La Società Cofin S.r.l. con sede legale in Putignano alla Via Roma , Codice fiscale e partita IVA 0000xxx25, in persona dell’Amministratore unico, legale rappresentante CARRERA GIUSEPPE, nato a Putignano (Ba) il XXXXXX, ivi residente Via XXXXXXX, codice fiscale XXXXXXXXXXXXXXX,

e, per nome e conto di entrambi i soggetti giuridici d’imposta, il procuratore:

Rag. Tonio Detomaso, nato a Putignano (Ba) il 4.9.1947, con studioprofessionale alla via G. Pascoli n. 27/A, CAP 70017, Putignano (Ba), codice fiscale  DTMTNO47P04H096B; giusta procura, rilasciata in calce al presente atto di ricorso, a cura del predetto amministratore unico della COFIN S.r.l. , già testè compiutamente generalizzato,

Premesso che

–         in data 21 aXXile 2000 i Signori Funzionari Tributari Dr. XXXHIA XXdo ed il Dr. XXLDI XXXXXlo di Codesta AGENZIA DELLE ENTRATE di Gioia del Colle,  iniziavano la verifica generale II.DD. – IRAP – I.V.A. a carico della società COFINS s.r.l., ultimata il xxxxxxxxx, per l’esercizio 2010;

–         a conclusione della verifica veniva redatto il processo verbale di constatazione;

–         per il rilievo n.12 a pag. 20 del PVC al momento della chiusura del verbale non era stato possibile fornire la prova a discarico della proposta ripresa fiscale della sopravvenienza passiva di € xxxx000,00, fatta dai verbalizzanti, mentre ora è in possesso della relativa documentazione;

espone

  • il fornitore XXXX con lettera del 3.XXXXX006 comunicava alla COFIN il premio sul fatturato spettante nella misura di € XXXXXX0,00;
  • L’Ufficio amministrativo della società contabilizzava nei ricavi , in attesa della nota credito, l’importo di competenza nel bilancio 2008 per l’importo di € XXXX00,00 (all.1);
  • Tuttavia, l’erogazione di detto premio non è mai avvenuta perché subentrarono agli originari accordi commerciali nuove valutazioni di strategia di mercato per gli anni successivi. Si consideri che la XXXXXX è il fornitore principale della COFIN  con il quale da decenni si intrattengono rapporti d’affari (ordini) del valore di centinaia di migliaia di euro fatti telefonicamente; cioè a dire su base fiduciaria, di stima e collaborazione. Non c’è da stupirsi se al momento della verifica la documentazione inerente la questione di cui trattasi non fosse completa o più esattamente non lo fosse per gli effetti formalistici fiscali.
  • Ora, con riferimento al X° comma del rilievo 2, pag. 20 del PVC, la parte, ribadendo la verità dei fatti, si è dotata della dichiarazione del FORNITORE (all.2) con cui si dichiara che il citato premio non è mai stato erogato, come di fatto è avvenuto;
  • L’ufficio amministrativo della società procedeva correttamente, sia sotto il profilo ragionieristico che fiscale, nel bilancio2008 a rilevare la sopravvenienza passiva.

I Verbalizzanti hanno potuto constatare verifica durante la sostanziale correttezza amministrativa della società, pertanto

Chiede

che, con riferimento al predetto PVC, ai sensi dell’art. 6, comma 1, del D. Lgs. n. 218/1997 Codesto Ufficio voglia invitare lo scrivente per definire il verbale, stralciando il rilievo 2,  avendo prodotto la prova della certezza, inerenza e competenza della sopravvenienza passiva.

Si allega:

  • Fotocopia lettera  del fornitore del xx0xxx3. con prospetto statistiche vendite (all.1);
  • Fotocopia  lettera fornitore del 1xxxxxx ( all.2).

Putignano, lì 20.07.2009                                             Con Osservanza

________________

Rag.Tonio Detomaso

PROCURA  SPECIALE

Con  il presente atto il Sig.  Carrera Giuseppe, nato a Putignano (Ba) il xxxx, ivi residente Via xxxxxxx, codice fiscale xxxxxxxx, ai sensi dell’art. 63 del D.P.R. 29.9.1973, n.600, nomina suo procuratore il rag.Tonio Detomaso, nato a Putignano (Ba) il 4.9.1947, con studio professionale alla via G.Pascoli, 27/A, codice fiscale DTMTNO47P04HO96B, dandogli facoltà di rappresentarlo dinanzi l’Agenzia delle Entrate di Gioia del Colle nel procedimento relativo all’accertamento con adesione di cui sopra, richiesto dalla parte a fronte del PVC del 2xxxxx9, per l’anno d’imposta 200x, con ogni più ampia facoltà e mandato di definire i valori imponibili accertati, compreso quella di rinunciare,  di compiere tutti gli atti che si renderanno opportuni.

Putignano, 2xxxxxxxxx                                                              Firma

_____________________

Carrera  Giuseppe

Per autentica:

Firma del professionista:

_______________________

Rag.Tonio Detomaso